Banner

Scuole superiori

Il fine è favorire un primo contatto tra studente e mondo del volontariato e della cittadinanza attiva ed è prevista l’assegnazione di crediti formativi per gli studenti che partecipano alle attività.

Si tratta di interventi di sensibilizzazione nelle scuole superiori dei Distretti di Modena, Carpi, Sassuolo, Mirandola, Vignola e Pavullo con la proposta agli studenti interessati di svolgere un’esperienza pratica di stage presso una sede accreditata di servizio civile. . Nel corso di questi incontri è prevista la partecipazione di volontari del Servizio Civile Nazionale e del Servizio Civile Regionale.

 

Obiettivi:

- promuovere la cultura della solidarietà;

- costruire canali sani di comunicazione tra scuola e mondo del volontariato e del servizio civile volontario;

- presentare le associazioni e gli enti aderenti al progetto come opportunità di servizio adatte ai giovani;

- incrementare il livello di informazione degli studenti sulle associazioni di volontariato e sugli Enti di Servizio Civile;

- favorire un cammino sul piano dell’impegno civico e della cittadinanza solidale;

- offrire elementi di analisi e conoscenza rispetto alle problematiche sociali e rispetto ad alcune realtà di volontariato;

- promuovere, attraverso la testimonianza di volontari e dei ragazzi/e in Servizio Civile, il Servizio Civile Volontario.

Le tipologie di intervento previste sono:

Incontri di promozione del  Servizio Civile Volontario nelle classi IV e V:

si tratta di incontri con classi IV e V in cui approfondire l’esperienza del Servizio Civile Volontario nei suoi diversi aspetti: cos’è il SCV, le modalità e i requisiti richiesti per partecipare al bando, la formazione, gli aspetti economici e i crediti formativi, i vari settori in cui può essere svolto il servizio. Sono incontri di sensibilizzazione al servizio civile ai quali partecipano volontari e operatori locali di progetto allo scopo di informare i giovani dell'opportunità del Servizio Civile e di come partecipare al Bando.

Proposta stage nelle classi III e IV:

agli studenti delle classi III e IV viene proposto uno stage nelle sedi di enti/associazioni aderenti al progetto della durata di minimo 20 ore, dilazionate in più settimane, al termine del quale, il tutor designato a seguire il percorso dei ragazzi, rilascerà un attestato di partecipazione che, consegnato in segreteria, darà diritto al riconoscimento di un credito scolastico.Quest'esperienza diretta nelle sedi accreditate per il SC offre ai giovani l'opportunità di conoscere il mondo del Servizio Civile, i volontari, gli operatori che ci lavorano; è un'esperienza utile ai fini di una futura scelta di SC consapevole e motivata.

Volontariato estivo (SAYES): 

al termine dell’anno scolastico, agli studenti viene consegnato un opuscolo informativo che elenca le realtà del territorio presso le quali possono fare uno stage di volontariato durante il periodo estivo;

Percorsi alternativi alla sospensione scolastica: la scuola ha la possibilità di proporre allo studente con provvedimento disciplinare di ovviare alla sospensione scolastica optando per un’esperienza di volontariato pomeridiana.

ALLEGATI:

- RELAZIONE FINALE SUL PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE 2014-2015